B&B Aria Di Mare

Banner

Erice (Monte San Giuliano fino al 1934, Èrici o u Munti in siciliano, Eryx, Έρυξ in greco antico) è un comune italiano di 28.463 abitanti della provincia di Trapani in Sicilia. Il centro cittadino, di 512 abitanti, è posto sull’omonimo Monte Erice, mentre la maggior parte della popolazione si concentra nell’abitato di Casa Santa, contiguo alla città di Trapani.Il nome di Erice deriva da Erix, un personaggio mitologico, figlio di Afrodite e di Boote, ucciso da Eracle. Cuore del comune è il capoluogo che sorge sull’omonimo “monte”.

Monumenti e luoghi d’interesse:

  • Mura ciclopiche del periodo elimo-fenicio-punico – VIII/VII secolo a.C.
  • Castello normanno noto come castello di Venere – XII sec. sui resti del tempio romano di Venere Ericina Castello e torri del Balio (medievali)
  • Giardino del Balio Castello Pepoli (XIX sec.)
  • Quartiere spagnolo
  • Polo museale “Antonio Cordici”
  • Biblioteca comunale “Vito Carvini”

 


Dolci tipici:

  • bocconcini di Erice, dolcini di pasta reale con l’anima di marmellata di cedro al liquore
  • genovese alla crema, dolce di pastafrolla con zucchero a velo sulla parte superiore
  • mustaccioli, antichi biscotti fatti in un ex convento di clausura

Collegamenti
Oltre che dalla strada statale Trapani-Erice, e dalla Valderice-Erice (dove si svolge la Cronoscalata Monte Erice) dal luglio 2005 la vetta del monte è collegata con la valle da una cabinovia ad agganciamento automatico, lungo un tracciato che riprende il percorso della vecchia, da trent’anni inattiva. Grazie al nuovo impianto, il viaggio dura circa 10 minuti alla velocità di 5 m/s, su 47 cabine da 8 posti (4 di queste attrezzate per accogliere disabili) che offrono una suggestiva panoramica di un’ampia porzione della provincia di Trapani.

Srg76©2015. All Rights Reserved.